ISBN 9788895596235

Flop. Il fallimento nell'industria creativa

Numero 24
dicembre 2018

Nel mondo dello spettacolo il flop è un grande rimosso collettivo, per questo lo affrontiamo convinti che possa insegnarci più dei casi di successo. Link ha intervistato produttori, direttori di rete e autori per cercare delle esperienze concrete di fallimenti, alcuni ci hanno messo la faccia e altri hanno declinato l’invito. Ne è venuto fuori un numero diverso da quello progettato, fallendo abbiamo scoperto molte cose inaspettate, come per esempio un nuovo statuto del flop: oggi è molto più facile floppare, ma ci si preoccupa di più di fallire. Attraverso il contributo di esperti del settore, come Ilaria Dallatana e Amanda D. Lotz, il volume propone una serie di fallimenti, e di riflessioni sull’errore e sulla sua importanza, non solo in campo televisivo, ma anche nella musica, nel cinema, nella letteratura e nel mondo del digital. Floppando si impara.

Acquista online Comunicato stampa

Sommario

Cosa passa nella testa di un professionista televisivo?

di Eugenio Bonacci

Gli incompresi. Riflessioni attorno a un fiasco

di Peppino Ortoleva

Molto hype per nulla

di Manuel Peruzzo

Quella volta in cui ho deciso… Confessioni di un ex direttore di Italia 1

di Luca Tiraboschi

Streaming & Consciousness

di Simone Dotto

La breve favolosa vita di Agon Channel

di Nicola Pedrazzi

Quattro ondate e cinquanta sfumature di flop

di Luca Barra

Intermezzo N°1: il Museo del Fallimento

di Fabio Guarnaccia

Come il giovane Jovanotti è diventato Lorenzo

di Paolo Madeddu

L’esperienza del flop

di Ilaria Dallatana

Morselli,Svevo e Kafka

di Dario Rossi

Il senso della sconfitta

di Simona Ercolani

Falliti di successo

di Gabriele Balbi e Paolo Magaudda

Karaoke: cronaca di un flop mancato

di Redazione

Nel salotto di Microsoft Bob

di Dr. Pira

Le tre inseparabili figlie della regina

di Jean K. Chalaby

Il flop dell’innovazione

di Axel Fiacco

Perché le serie tv falliscono

di Amanda D. Lotz

Trucchetti e tic degli uffici stampa

di Stefania Carini

Come il format diventa storia

di Carlo Freccero

Senza fare rumore

di Nico Morabito

Cinema killed the webstar?

di Rocco Moccagatta

Crowdfunding. Il cimitero dei flop

di Matteo Stefanelli

C’è vita dopo un epic fail

di Pietro Minto

Intermezzo N°2: il CV dei fallimenti

di Johannes Haushofer

Fallimento, il maestro più grande

di Fausto Taiten Guareschi