Numero 24 - dicembre 2018

Flop. Il fallimento nell'industria creativa

Nel mondo dello spettacolo il flop è un grande rimosso collettivo, per questo lo affrontiamo convinti che possa insegnarci più dei casi di successo. Link ha intervistato produttori, direttori di rete e autori per cercare delle esperienze concrete di fallimenti, alcuni ci hanno messo la faccia e altri hanno declinato l’invito. Ne è venuto fuori un numero diverso da quello progettato, fallendo abbiamo scoperto molte cose inaspettate, come per esempio un nuovo statuto del flop: oggi è molto più facile floppare, ma ci si preoccupa di più di fallire. Attraverso il contributo di esperti del settore, come Ilaria Dallatana e Amanda D. Lotz, il volume propone una serie di fallimenti, e di riflessioni sull’errore e sulla sua importanza, non solo in campo televisivo, ma anche nella musica, nel cinema, nella letteratura e nel mondo del digital. Floppando si impara.

Flop: Editoriale

Cosa passa nella testa di un professionista televisivo?

Gli incompresi. Riflessioni attorno a un fiasco

Molto hype per nulla

Quella volta in cui ho deciso… Confessioni di un ex direttore di Italia 1

Streaming & Consciousness

La breve favolosa vita di Agon Channel

Quattro ondate e cinquanta sfumature di flop

Il Museo del Fallimento

Come il giovane Jovanotti è diventato Lorenzo

L’esperienza del flop

Morselli,Svevo e Kafka

Il senso della sconfitta

Falliti di successo

Karaoke: cronaca di un flop mancato

Il complotto contro Microsoft Bob

Le tre inseparabili figlie della regina

Il flop dell’innovazione

Perché le serie tv falliscono

L’opposto di pop

Trucchetti e tic degli uffici stampa

Come il format diventa storia

Il Top dei flop

Senza fare rumore. Il flop nel multichannel

Cinema killed the webstar?

Crowdfunding. Il cimitero dei flop

C’è vita dopo un epic fail

Intermezzo N°2: il CV dei fallimenti

Fallimento, il maestro più grande

ISBN9788895596235
Data di pubblicazionedicembre 2018
Direttore editorialeFederico di Chio
DirettoreFabio Guarnaccia
RedazioneAlessia Assasselli
Consulenza editorialeLuca Barra
Progetto grafico e Art DirectionTOMO TOMO e Pietro Buffa
Formato21x28 cm
Numero di pagine240
Immaginario