…

Carceri televisive

La prigione non esiste

Tra spettacolarizzazione, true crime e serie americane, perché è necessario rifondare l’immaginario carcerario italiano, andando oltre la rimozione totale del problema.

di Paolo Armelli

Articoli recenti

…

insights / Regno Unito

UK: la compagnia delle indie

Come una legge, il Communications Act del 2003, è riuscita a rivoluzionare l’intero settore televisivo inglese, trasformandolo nella powerhouse globale di oggi.

di Ed Waller

…

Copyright

Corpo di mille balene! 

Torniamo ai fondamentali del copyright per capire cosa non funziona più, tra pirati e balenieri che lavoravano in cambio della loro parte del bottino. Ahoy!

di Raf Valvola Scelsi

…

Kermesse/2

Tale e quale Sanremo

Un bilancio dell’ultimo Sanremo di Carlo Conti, e della sua tripletta di fila, che diventa una fenomenologia di un conduttore e di un evento che resiste.

di Nico Morabito

Archivio Articoli

…

Francia/2

La leadership francese nell’animazione europea

Nei cartoni animati, la Francia continua a dominare. E lo fa perché tra ambiente creativo e quadro legislativo ci sono un dialogo costante, attenzione reciproca e seri obiettivi (culturali e industriali) comuni.

di Matteo Stefanelli

…

Pubblicità

Il documentario che fa vendere

Basta con lo storytelling e l’artificiosa costruzione di una realtà rosa confetto. Nell’advertising, oggi, va di moda uno stile che racconta la realtà senza fronzoli.

di Michele Boroni

…

Animal house

Intervista a Edoardo Martino

Trovare gli animali per le produzioni televisive,  il cinema e la pubblicità è un duro lavoro, ma qualcuno deve  farlo. Sfide, aneddoti e imprevisti di un casting speciale.

di Francesco Caldarola